WebMail

19 Gennaio 2021 - 00:46

home cronaca sport sport g. giornali economia cultura messaggi links
Google
Montecchio 30 ottobre 2010
Un paese 100 storie
Belvedere Fogliense, cinque anni di cene in famiglia


Torna Un paese e cento storie, la festa delle cene in famiglia di Belvedere Fogliense, in calendario dal 12 al 14 Novembre nelle case della frazione di Tavullia. Tra le proposte di questa quinta edizione anche la Biblioteca vivente di Montelevecchie.

La nostra amica e collaboratrice, dott.ssa Cristina Ortolani, ci ha inviato il seguente comunicato stampa che pubblichiamo integralmente.


Pesaro, 25 Ottobre 2010. Certo, non pare vero che in questi nostri tempi tristi (la definizione, ormai celebre, di Ilvo Diamanti) qualcuno osi aprire la porta per invitare a cena degli sconosciuti, per di pi senza chiedere niente in cambio. Eppure accade, e accade da ormai cinque anni in un borgo accoccolato su una collina tra Marche e Romagna: Belvedere Fogliense di Tavullia, che i nostri anziani chiamano ancora Montelevecchie, secondo un nome pi antico e assai pi suggestivo. Un borgo disegnato da una strada, una piazza, una chiesa; lantico Dopolavoro (ora Salone comunale), una terrazza affacciata sulla Valle del Foglia. E uno stuolo di cuoche di primordine, a proporre agli ospiti i piatti della tradizione di famiglia, cucinati con il cuore e serviti con contorno di storie e ricordi: sono questi gli ingredienti che hanno fatto di Un paese e cento storie e delle sue cene in famiglia un appuntamento attesissimo, che festeggia nel 2010 i suoi primi cinque anni di vita.

Ritornata alla sua stagione originaria, in quel mese di Novembre dove comincia a essere dolce fermarsi in compagnia davanti al camino, magari col contorno di un bicchiere di vin brule e di un cartoccio di caldarroste, Un paese e cento storie, promossa dal Comune di Tavullia con il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino e la collaborazione della Pro Loco Fogliense, si svolger questanno dal 12 al 14 Novembre. Come da tradizione, le serate di
venerd 12 e sabato 13 Novembre saranno dedicate alle cene in famiglia (prenotazioni dal 5 Novembre al numero 348 2292021), mentre per domenica 14 in programma una vera e propria festa delle storie, la Biblioteca vivente di Montelevecchie, che vedr protagonisti gli stessi abitanti di Belvedere. Una inedita proposta di riscoperta del passato per tracciare levoluzione del paese partendo dai materiali conservati presso lArchivio parrocchiale di San Donato, fino ad arrivare ai particolarissimi Taccuini di don Giovanni Gabucci, passando per le storie della Peschiera di Case Bernardi. Come in una Biblioteca, si potr scegliere quale storia ascoltare, e da quale voce; oggetti e materiali legati alla vita del paese arricchiranno i racconti, ciascuno dei quali ambientato in un diverso luogo. Il pomeriggio della domenica si concluder con una sorpresa dedicata alle cuoche e alle famiglie del paese.

C chi vorrebbe prenotare il posto a cena da un anno allaltro, sorride Cristina Ortolani, ideatrice e curatrice delliniziativa, e nelledizione 2009 abbiamo avuto una vera e propria valanga di richieste, anche da fuori provincia. Ogni anno, grazie alla disponibilit delle famiglie di Belvedere riusciamo ad accogliere a cena un centinaio di persone, continua Cristina Ortolani; e tutti, ma proprio tutti, oltre a lodare i manicaretti delle cuoche restano colpiti dal senso di ospitalit di questo paese, dalla capacit di accoglienza dei suoi abitanti. Del resto anche per me ogni volta una sorpresa vedere lentusiasmo e la naturalezza delle famiglie nellaprire le loro case: davvero voglio ringraziarle, le famiglie e, soprattutto, le cuoche, perch testimoniano con semplicit e senza troppi discorsi che, nonostante tutto, un incontro con laltro ancora possibile.

S, una vera e propria festa dellaccoglienza, confermano gli amministratori del Comune di Tavullia, e anche noi desideriamo ringraziare gli abitanti di Belvedere Fogliense, che da cinque anni animano Un paese e cento storie insieme con la Pro Loco, dimostrando cos il loro grande attaccamento a questi luoghi. In cinque anni le cene in famiglia sono diventate un segno distintivo di Belvedere e, dunque, dellintero Comune di Tavullia, proseguono gli amministratori: ecco perch anche questanno, nonostante la difficile situazione economica degli enti locali, abbiamo fortemente voluto rinnovare lappuntamento con liniziativa, confortati dal pieno sostegno delle famiglie del paese.

Le cene in famiglia sono gratuite, ma necessario prenotare, a partire dal 5 Novembre, telefonando al 348 2292021. Non occorrono prenotazioni, invece, per la festa della domenica. Info al 348 2292021, allindirizzo unpaesecentostorie@virgilio.it, sul sito del Comune di Tavullia (www.comuneditavullia.it) e, da questanno, alla pagina Facebook Un paese e cento storie.

Un paese e cento storie, V edizione - dal 12 al 14 Novembre 2010 - Programma

>> Venerd 12 Novembre, ore 19.45Cena in famiglia (gratuita, su prenotazione)

>> Sabato 13 Novembre, ore 19.45Cena in famiglia (gratuita, su prenotazione)

>> Domenica 14 Novembre, dalle ore 16,30 in tutto il paese
Cento storie per un paese: la Biblioteca vivente di Montelevecchie
Curiosit, aneddoti e personaggi dalla voce degli abitanti di Belvedere Fogliense (ex Montelevecchie)

a seguire: Fuori le cuoche! Festa finale con sorpresa


Le cene in famiglia sono gratuite; necessario prenotarsi, a partire dal 5 Novembre, telefonando al numero 348 2292021; il ritrovo dei partecipanti fissato per le ore 19.45 in Piazza Malatesta, a Belvedere Fogliense


info e prenotazioni: 348 2292021 - unpaesecentostorie@virgilio.it - Comune di Tavullia: 0721 477911- facebook: Un paese e cento storie


Un paese e cento storie - Crediti
Concept + image Cristina Ortolani
Accoglienza, sapori & colori le cuoche e le famiglie di Belvedere Fogliense
Uniniziativa promossa da Comune di Tavullia
Con il patrocinio di Provincia di Pesaro e Urbino
Collaborazione Pro Loco Fogliense
Grazie a Parrocchia di San Donato, Belvedere Fogliense
Bartolucci Francesco srl, Belvedere Fogliense
e a tutti coloro i quali hanno aperto le loro case
Cristina Ortolani concept+image
via Avogadro 39, 61122 Pesaro
www.cristinaortolanistudio.it
tel. / fax 0721 390907 port. 348 7341408
email: cristina@cristinaortolanistudio.it

 

Torna alla categoria "cronaca"

Siti Web personalizzati di Euweb.it